CONDIZIONI GENERALI
DI VENDITA

In assenza di accordi particolari, accettati in forma scritta da Fiorini Industries S.r.l., tutti i rapporti commerciali di Fiorini Industries S.r.l. sono regolati dalle presenti Condizioni Generali di Vendita.

 

Soggetti

Fornitore:    Fiorini Industries S.r.l.

Via Zampeschi 119

47122 Forlì (FC) Italia

P.I. e C.F. 03948070408

tel. +39 543 723197 Fax +39 543 720413

e-mail: comm@fiorinigroup.it

 

Cliente:       il soggetto identificato dai dati inseriti nella conferma d’ordine stilata da Fiorini Industries S.r.l.

 

Articolo 1 Generalità

I preventivi di Fiorini Industries S.r.l. non sono impegnativi e possono essere soggetti a modifiche.

Le presenti Condizioni Generali di Vendita definiscono le modalità di vendita tra Fiorini Industries S.r.l. ed i suoi Clienti.

Queste condizioni si applicano come parte integrante di tutti gli ordini escludendo tutte le altre clausole, fatta eccezione per eventuali accordi particolari accettati per iscritto dal Fornitore.

Le presenti clausole non potranno essere oggetto di modifica senza la preventiva autorizzazione scritta del Fornitore.

Le Condizioni Generali di Vendita superano ed annullano ogni precedente pattuizione o accordo intercorso fra le Parti.

Fiorini Industries S.r.l. si riserva il diritto per sopravvenute esigenze di modificare in qualunque momento le presenti Condizioni Generali di Vendita.

 

Articolo 2 Perfezionamento dell’ordine

L’ordine inviato è irrevocabile per il Cliente, ma non è impegnativo per il Fornitore se non è accettato da quest’ultimo.

Resta in ogni caso convenuto che l’iniziata esecuzione dell’ordine da parte del Fornitore comporta l’accettazione dello stesso.

 

Articolo 3 Spedizione e Trasporto

La merce viaggia a rischio e pericolo del Cliente anche per vendite effettuate franco destinazione.

Alla consegna il Cliente è tenuto a controllare che la merce corrisponda a quella ordinata e/o non abbia subito danni durante il trasporto.

Ogni contestazione dovrà essere segnalata immediatamente al trasportatore/corriere firmando con riserva il DDT e confermando tale riserva a mezzo Racc.A.R. entro tre giorni dal ricevimento della merce.

Qualsiasi spedizione effettuata dal Cliente per prodotti in contestazione, da sostituirsi per cambio previa autorizzazione, deve essere eseguita in porto franco stabilimento del Fornitore, rimanendo, in caso contrario, in facoltà del Fornitore di rifiutare il ricevimento con esonero da qualsiasi responsabilità.

 

Articolo 4 Consegna

Il termine di consegna è indicativo e decorre dal momento in cui sono stati forniti e definiti irrevocabilmente tutti gli elementi dell’ordine.

Qualora sussistano pagamenti insoluti, anche relativamente a precedenti forniture, il Fornitore ha facoltà di sospendere l’esecuzione dell’ordine sino a che i pagamenti non siano stati effettuati e gli siano state fornite idonee garanzie per le rate a scadere.

Il termine di consegna viene computato in giorni lavorativi.

E’ facoltà del Fornitore di procedere a consegne parziali.

Se la merce ordinata non viene ritirata nel periodo concordato, questa verrà fatturata ed immagazzinata con costi e rischi a carico del Cliente.

 

 

Articolo 5 Forza Maggiore

I termini di consegna possono essere prolungati in presenza di eventi di Forza Maggiore (quali a mero titolo esemplificativo terremoti, incendi, alluvioni, epidemie, scioperi, agitazioni sindacali, serrate) che impediscano l’esecuzione dell’ordine.

Resta espressamente convenuto che i ritardi che dovessero verificarsi rispetto al termine di consegna in conseguenza di tali eventi, che potranno riguardare anche eventuali sub-fornitori di Fiorini Industries S.r.l., non potranno mai dare luogo all’applicazione di penali o ad azione di risarcimento danni a carico del Fornitore.

 

Articolo 6 Uso improprio dei prodotti acquistati

Il Cliente non ha la facoltà e rinuncia espressamente a richiedere al Fornitore danni o spese derivanti da un

uso improprio o modifiche non autorizzate da Fiorini Industries S.r.l. dei prodotti acquistati esonerando il Fornitore stesso da ogni tipologia di responsabilità conseguente e da richieste di risarcimento, anche di terzi.

 

Articolo 7 Modifiche ai prodotti

Tutti i dati e le caratteristiche contenute nei cataloghi, nei listini, nelle illustrazioni, nei disegni, nelle offerte e nel materiale pubblicitario in genere del Fornitore sono puramente indicativi e non impegnativi per quest’ultimo.

Il Fornitore si riserva il diritto di apportare ai propri prodotti le modifiche che reputi necessarie, senza alcun obbligo di preavviso al Cliente, purché non venga alterata la funzionalità e la sicurezza del prodotto.

Il Fornitore non è tenuto ad apportare alle merci già prodotte o in corso di produzione, destinate al Cliente, le modifiche applicate successivamente all’ordinazione.

 

Articolo 8 Recesso/Modifica dell’ordine

Si concorda espressamente che è esclusa la facoltà del Cliente di recedere unilateralmente dall’ordine.

Senza il consenso scritto della Fiorini Industries S.r.l. gli ordini in corso non possono essere né parzialmente né totalmente annullati o modificati.

Non si accordano variazioni o modifiche quando è già stata iniziata, anche parzialmente, la produzione dei prodotti ordinati.

Eventuali spese derivanti dall’annullamento o modifica dell’ordine saranno fatturate al Cliente.

 

Articolo 9 Risoluzione

Il mancato pagamento del prezzo alle scadenze concordate contrattualmente comporta per il Fornitore la possibilità di ottenere l’intera differenza di prezzo ancora dovutale, oppure la risoluzione dell’ordine ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1456 del Codice Civile, da comunicarsi con Racc.A.R. o Telefax, impregiudicato per il Fornitore il diritto al risarcimento di eventuali maggiori danni subiti.

Il Fornitore si riserva la facoltà di risolvere l’ordine con effetto immediato a mezzo Racc.A.R. o Telefax inviato al Cliente qualora venga a conoscenza di protesti, sequestri, pignoramenti od altri atti pregiudizievoli, situazioni di liquidazione, amministrazione controllata, amministrazione straordinaria, concordato preventivo, fallimento a carico del Cliente stesso.

 

Articolo 10 Divieto di azione

Per nessuna ragione o motivo il Cliente può promuovere azione legale nei confronti del Fornitore se prima non abbia adempiuto ai pagamenti contemplati nell’ordine.

 

Articolo 11 Cessione del credito

Il Fornitore si riserva la facoltà ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1260 del Codice Civile di perfezionare la cessione del credito derivante dall’ordine a società di factoring o equivalenti, previo avviso inviato al Cliente a mezzo Racc.A.R.

 

Articolo 12 Pagamenti

I pagamenti delle fatture relative alle forniture dovranno essere effettuati entro i termini di scadenza stabiliti. Il ritardo nel pagamento delle fatture, anche se parziale, dà luogo alla decorrenza degli interessi di mora nella misura del tasso previsto dal Dlgs.231/2001 , oltre alla sospensione immediata delle spedizioni in corso.

 

 

Articolo 13 Patto di riservato dominio

Nel caso di vendita a rate, fino a quando il Cliente non avrà provveduto all’integrale pagamento del prezzo, le merci oggetto della fornitura rimarranno di proprietà del Fornitore e potranno essere dalla stessa rivendicate dovunque si trovino, anche se unite od incorporate a beni di proprietà del Cliente o di terzi, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1523 e seguenti del codice civile.

Durante il periodo suddetto il Cliente assumerà gli obblighi e le responsabilità di custode delle cose fornite e non potrà alienare, dare in uso o in pegno, muovere, lasciare sequestrare o pignorare tali prodotti senza dichiarare la proprietà del Fornitore e senza darne immediato avviso allo stesso a mezzo di Racc.A.R.

 

Articolo 14 Prezzi

I prezzi non sono impegnativi e possono essere modificati senza preavviso.

I prezzi sono revisionabili in funzione delle variazioni che dovessero intervenire fino al momento della consegna.

I prezzi si intendono resa franco stabilimento di Forlì (FC), salvo diversi accordi.

 

Articolo 15 Efficacia della garanzia/Esclusioni

La garanzia è efficace nella condizione che siano osservate le istruzioni e le avvertenze per l’uso e la manutenzione del prodotto venduto.

Per usufruire della garanzia è necessario conservare la fattura rilasciata al momento dell’acquisto.

La garanzia non comprende interventi su: impianto idraulico; impianto elettrico o altre parti accessorie non fornite dalla Fiorini Industries S.r.l.

Sono escluse dalla presente garanzia tutti i malfunzionamenti e/o non conformità del prodotto attribuibili alle seguenti cause :

  1. Attività di trasporto.
  2. Mancata evidenza ed esecuzione degli interventi di manutenzione previsti dal manuale di uso e manutenzione.
  3. Mancata osservanza delle istruzioni e delle avvertenze relative all’installazione e/o all’uso fornite dalla Fiorini Industries S.r.l..
  4. Manomissioni, interventi, manutenzioni eseguite da personale non qualificato o autorizzato;
  5. Uso anomalo o improprio del prodotto, mancato rispetto di scopo e campo di applicazione dello stesso.
  6. Aggravio dei danni causato dall’ulteriore utilizzo dell’apparecchio da parte del Cliente una volta che si è manifestato il malfunzionamento.
  7. Utilizzo di parti di ricambio, componenti ed accessori non originali o non consigliati dalla
    Fiorini Industries S.r.l. e danni da questi provocati.
  8. Errato o anomalo funzionamento dell’alimentazione elettrica e/o idraulica.
  9. Corrosioni, incrostazioni o rotture provocate da correnti vaganti, durezza dell’acqua impropria, depositi di calcare, depositi di fanghi, condensa, aggressività o acidità dell’acqua, trattamenti disincrostanti effettuati in modo improprio.
  10. Cause di Forza Maggiore quali a titolo esemplificativo gelo o surriscaldamento (al di fuori delle condizioni d’uso previste), incendio, fulmini, furto, atti vandalici, incendi, caso fortuito.

 

Articolo 16 Reclami – Comunicazioni

L’accettazione della fornitura è subordinata all’accertamento della conformità con le condizioni e la quantità previste contrattualmente.

La denunzia di eventuali vizi occulti deve essere effettuata per iscritto, a pena di decadenza, entro otto giorni dalla scoperta nell’arco di tempo previsto dalla vigente legislazione.

I reclami e le contestazioni di qualunque tipo devono essere proposti per iscritto al Fornitore, a pena di decadenza, entro otto giorni dal ricevimento della fornitura, intendendosi il Cliente decaduto dopo tale termine da ogni diritto di reclamo per mancanza di qualità e/o per difformità del prodotto venduto.

In ogni caso, il Cliente decade dal diritto di reclamo e di sostituzione del prodotto ove non sospenda immediatamente l’utilizzo del prodotto oggetto della contestazione.

Il reso del prodotto reclamato va effettuato da parte del Cliente al Fornitore entro quindici giorni lavorativi a decorrere dalla data della contestazione formale.

Eventuali ritardi non concordati con il Fornitore comporteranno automaticamente il mancato riconoscimento della non conformità e la decadenza della garanzia.

 

Nel caso in cui il reclamo tempestivamente proposto risulti fondato a seguito di verifica tecnica da parte del Fornitore, l’obbligo del Fornitore è limitato al pagamento di un indennizzo del limite massimo del corrispettivo del prodotto con l’obbligo del Cliente di previamente restituire il prodotto reclamato, salvo che le Parti non concordino espressamente la sostituzione del prodotto riconosciuto non corrispondente.

In ogni caso è escluso qualsiasi diritto del Cliente di chiedere la risoluzione del rapporto di fornitura e/o il risarcimento dei danni e/o il rimborso delle spese a qualsiasi titolo sostenute.

Reclami o denunzie non danno diritto al Cliente di sospendere il pagamento anche parzialmente della fattura del prodotto, né di sospendere il ritiro e/o il pagamento delle ulteriori forniture.

 

Articolo 17 Riservatezza

Il Cliente per l’intera durata dell’ordine e anche dopo la fine dei rapporti commerciali per un periodo di tre anni si impegna a considerare come strettamente confidenziali tutti i documenti e le informazioni (know-how) in qualunque modo comunicategli dal Fornitore, sia quelle coperte da precipua privativa industriale, sia quelle prive di tale tutela.

In particolare il Cliente dovrà imporre tale obbligo ai propri collaboratori e/o dipendenti vietando loro ogni uso abusivo delle informazioni ricevute quale, ad esempio, l’indebita divulgazione delle informazioni confidenziali a soggetti non autorizzati.

 

Articolo 18 Divieto di pubblicità

Il Cliente si impegna a non fare pubblicità facendo uso del nome di Fiorini Industries S.r.l. e dei suoi marchi commerciali registrati.

Ogni eventuale deroga dovrà essere espressamente autorizzata da Fiorini Industries S.r.l.

 

Articolo 19 Privacy

Ai sensi del Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali (2016/679) ed eventuali successive modifiche ed integrazioni, Fiorini Industries S.r.l. tratta i dati personali del Cliente con l’ausilio di sistemi informatici e cartacei per finalità funzionali allo svolgimento del rapporto contrattuale/precontrattuale secondo gli obblighi di legge nel rispetto dei principi di correttezza, liceità e trasparenza.

Il titolare del trattamento è la società Fiorini Industries Srl.

In ogni momento il Cliente può esercitare il diritto di accesso – rettifica – cancellazione – limitazione ed opposizione al trattamento del dato e di richiedere specifica completa dei diritti scrivendo all’indirizzo privacy@fiorinigroup.it

 

Articolo 20 Legge applicabile/Foro competente        

L’ordine è regolamentato ed interpretato sotto ogni punto di vista dalla Legge italiana, tranne per quanto espressamente previsto da queste Condizioni Generali di Vendita o dalle Condizioni Speciali riportate sull’ordine stesso.

Per ogni eventuale controversia è riconosciuta la competenza esclusiva del Foro di Forlì.

 

SCARICA CONDIZIONI DI VENDITA