SCAMBIATORI DI CALORE
A PIASTRE ISPEZIONABILI

 

UNA GAMMA COMPLETA DA  DN 25 A DN 500

La gamma degli scambiatori di calore a piastre ispezionabili Fiorini è composta dalle serie K e F. In base alle richieste del cliente possono essere configurati e personalizzati, offrendo un elevato range di soluzioni in base alla potenza, portata, superficie di piastra, diametro connessioni, temperature e pressioni di lavoro.

Gli scambiatori a piastre ispezionabili Fiorini hanno un design che consente una rapida ispezione e manutenzione, inoltre la modularità dei componenti permette di aumentare il pacco piastre in base alla variazione delle esigenze di scambio termico.

Fiorini da oltre 30 anni produce scambiatori di calore a piastre ispezionabili  seguendo una progettazione che è finalizzata al miglioramento delle performance di scambio e alla riduzione delle operazioni manutentive, ottenuta anche grazie alle guarnizioni “clip-on” invece che l’uso di colle e solventi. Gli scambiatori di calore vengono realizzati con una cura artigianale in ogni fase della produzione dall'assemblaggio al collaudo.

 

BENEFICI

  • Ispezione e manutenzione semplificata
  • Elevata durata nel tempo
  • Soluzione estendibile e componibile
  • Scambio termico ottimizzato
  • Corrugazioni differenti adatte a tutti gli scopi
  • Abbattimento perdite idrauliche
  • Resistenza alla corrosione garantita
  • Flessibilità
  • Guarnizioni Clip-On

COME FUNZIONA

La funzione di uno scambiatore di calore ispezionabile Fiorini è quella di trasferire la temperatura di un fluido a un altro, il quale risulterà riscaldato o raffreddato in base alle esigenze di utilizzo. Lo scambio termico avviene attraverso le singole piastre dello scambiatore, senza che ci sia mescolamento tra i due fluidi.

Gli scambiatori di calore ispezionabili Fiorini sono costituiti da un telaio/fusto di contenimento che racchiude, attraverso i tiranti, il pacco piastre assemblato dove le piastre e le particolari corrugazioni stampate creano due canali perfettamente isolati, uno per il fluido caldo ed uno per il fluido freddo.

All’interno dei canali i due fluidi vengono distribuiti in maniera uniforme e scorrono in direzione contraria l’uno rispetto all’altro ottenendo così lo scambio termico. La superficie corrugata della piastra provoca un’alta turbolenza dei fluidi che vi scorrono all’interno, migliorando lo scambio termico.

Le piastre sono provviste di guarnizioni in gomma, clip on, che assicurano una perfetta tenuta idraulica anche in presenza di forti pressioni.La particolare conformazione delle guarnizioni crea una doppia barriera evitando l’accidentale contaminazione tra i due fluidi anche in caso di perdita.

PRODOTTI

16 maggio 2018
scambiatori di calore a piastre ispezionabili

SERIE K e F

vai-al-configuratore-fiorini

RICHIEDI LA TUA
CONFIGURAZIONE


Compila il questionario online per conoscere la configurazione più adatta alle tue esigenze


Vai >

ACCEDI ALL’AREA
RISERVATA


SCARICA DOCUMENTI E MANUALI


Vai >

Italiano