Fiorini presenta FST, i nuovi preparatori semi-rapidi di acqua calda sanitaria.

Pubblicata il 15/09/2020

Modulo FST di Fiorini

Compatti, modulabili e semplici da installare, possono adattarsi alla perfezione a diversi tipi di impianto.

 

 

Più acqua sanitaria riscaldata e ingombro ridotto: questi gli obiettivi raggiunti con FST, l’ultimo preparatore semi-rapido ACS nato in casa Fiorini.

 

I preparatori d’acqua calda sanitaria FST sono unità pre-assemblate che, abbinate a un serbatoio di accumulo del volume desiderato, consentono di produrre e accumulare con rapidità grandi quantità d’acqua calda sanitaria ad una temperatura predefinita. Il tutto in uno spazio contenuto, grazie alla loro struttura a monoblocco, molto compatta, e alle ridotte dimensioni della centrale di regolazione.

 

Attraverso il pannello di controllo elettronico, facile e intuitivo, è possibile comandare il dispositivo agendo su vari fattori come la regolazione dei set point di temperatura, il funzionamento delle pompe e la programmazione dei trattamenti anti legionella.

 

Disponibili in 150 combinazioni standard, che si differenziano principalmente per numero e posizionamento di pompe e circolatori, gli FST sono pensati in una logica di modulabilità che permette, ad esempio, di aumentarne la potenza aggiungendo piastre allo scambiatore.

 

Compattezza, adattabilità e rapidità: queste le caratteristiche che consentono agli FST di coprire un ampio spettro di esigenze in termini di potenza (da 55 a 700kw), contesto di installazione e set di temperature, rendendoli la scelta ottimale per alberghi, centri sportivi, ospedali, palestre, baite di montagna (il suo “debutto” è avvenuto proprio nell’impianto del residence Les Arc 1950, a Borg St. Maurice) e tanto altro ancora.

 

Un jolly da utilizzare nella progettazione e realizzazione di diversi tipi di impianto.

 

Italiano